Skip to main content
news

Difesa planetaria: potrà un piccolo satellite salvarci dall’Armageddon?

By 16/02/2022April 8th, 2022No Comments

I drammatici momenti finali dell’impatto saranno ripresi in diretta da LICIACube (acronimo di Light Italian CubeSat for Imaging Asteroids), un piccolo satellite di progettazione italiana che si separerà dalla navicella spaziale DART dieci giorni prima che vada a impattare con Dimorphos. LICIA pesa solo 14 chilogrammi ed è quindi molto più piccolo rispetto a DART, e non poteva essere altrimenti per poter essere trasportato senza difficoltà nel viaggio verso gli asteroidi.

Per riprendere l’impatto, il minisatellite è dotato di due fotocamere digitali i cui nomi sono ispirati ai protagonisti di Guerre Stellari. Abbiamo quindi LEIA (LICIACube Explorer Imaging for Asteroid) che osserverà in dettaglio la scena dell’impatto realizzando immagini ravvicinate in bianco e nero ad alta risoluzione, e LUKE (LICIACube Unit Key Explorer), che con un campo visivo molto più ampio riprenderà il test durante tutte le sue fasi. Le immagini di LUKE inoltre permetteranno agli scienziati di analizzare la composizione chimica del materiale che sarà polverizzato nello spazio a causa dell’impatto, grazie all’adozione di una serie di filtri colorati rosso-verde-blu.

Qui l’articolo completo –> https://wsimag.com/it/scienza-e-tecnologia/68640-difesa-planetaria

X
X